Ciao a tutti, eccoci con la seconda parte del tutorial dedicato al character design dei nostri manga.

Nella prima parte abbiamo visto cosa si intende con il termine character design e come si disegna il volto di un personaggio femminile visto frontalmente.

Oggi vedremo come disegnare gli occhi, come ideare gli altri personaggi e come disegnare il volto di profilo. Il personaggio che ho scelto per il tutorial è Kathryn, protagonista del mio manga Poison Lips.  

Disegnare gli occhi del personaggio

In genere, più un personaggio è giovane, più ha gli occhi grandi. Viceversa, se un personaggio ha gli occhi piccoli appare subito più adulto. 

Come possiamo vedere in questo esempio, infatti, se ingrandisco gli occhi di Kathryn e di conseguenza sposto leggermente naso e bocca, sembra subito più giovane. Il disegno B potrebbe rappresentare Kathryn a 14 anni.

1-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Gli elementi che compongono l'occhio sono le ciglia superiori e inferiori, l'iride, la pupilla e il riflesso. Io disegno anche tratteggi e riflessi piccoli per dare più intensità allo sguardo. Disegno lo sketch con la matita portamine 0,5 Energize Pencil, in abbinamento alle mine Super Hi- Polymer 0,5 HB e all'indispensabile gomma (Hi-Polymer Mini).

2-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Ripasso la bozza con la matita portamine Graph 500 0,7 utilizzando le mine 0,7 2B. Creo i punti luce con la gommina del portamine:

3-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Le sopracciglia di Kathryn hanno una forma ad ala di gabbiano, con la parte iniziale più spessa. Di solito nei manga le sopracciglia dei personaggi femminili sono rappresentate da una sola linea.

Gli occhi possono essere disegnati in molti modi diversi. Ecco alcuni esempi di occhi realizzati in vari modi, inchiostrati con la Sign Pen Brush “Touch” nera (una penna con una particolare punta in fibra che permette di ottenere tratti sottili o spessi con una sola passata).

4-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Sono tutti stili molto diversi. In un manga è importante diversificare i personaggi cambiando la forma e la dimensione dei loro occhi in modo che siano ben distinguibili tra loro, anche se nel corso della storia dovessero cambiare pettinatura. Ma è necessario comunque mantenere lo stesso stile di base.

In questo esempio potete vedere: in alto due personaggi disegnati con due stili completamente diversi, e sotto due personaggi della mia storia, realizzati con il mio stile cercando di diversificare i loro occhi e alcuni elementi del loro volto.

5-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

In basso a sinistra ho disegnato Gretel Ann, una ragazza di 23 anni. Si differenzia da Kathryn non solo per la pettinatura, ma anche per altri elementi: gli occhi, le sopracciglia e il naso. Gail, il personaggio in basso a destra, è una donna adulta e per questo le ho disegnato gli occhi più piccoli. Si differenzia anche per la mascella più squadrata e le lentiggini, oltre ovviamente ai capelli chiari e mossi. 

Disegnare un volto visto di profilo

Proseguiamo il tutorial con il disegno del volto del personaggio femminile visto di profilo.

Disegnare volti di profilo non è proprio facilissimo. Io stessa ho impiegato molto tempo a capire come disegnare un profilo che potesse soddisfare il mio gusto e la mia idea di perfezione nel disegno.

Inizio dalla bozza, con la matita portamine 0,5 e la mina HB. Parto disegnando un cerchio e una linea a lato, leggermente obliqua, che mi servirà come guida per disegnare il profilo. Proseguo disegnando la linea della mascella e il collo.

6-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Mantengo più o meno le stesse proporzioni utilizzate per disegnare il volto frontale, quindi traccio delle linee per dividere il cerchio a metà, poi la parte sottostante a metà e la parte rimanente ancora a metà.

7-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

La prima linea in alto sarà la linea delle sopracciglia. La seconda mi serve per capire dove andrà disegnata la punta del naso, e la terza per la bocca.

8-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Disegno una sorta di parallelepipedo partendo da dove ipoteticamente si troverebbero le narici, e la parte finale sarà la mia guida per capire dove posizionare l'occhio.

9-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Anche l'occhio va disegnato di profilo. Aiutandomi con la guida, disegno un triangolo con un lato leggermente curvo che sarà l'iride vista di profilo.

10-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

A questo punto disegno le orecchie e i capelli.

11-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Con la gomma esercito una lieve pressione e cancello la bozza, stando attenta a lasciare intravedere il disegno sottostante (proprio come ho fatto con la bozza del volto frontale).

12-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Ripasso tutto con la matita portamine 0,7 e la mina 2B; in questo modo ho anche l'opportunità di correggere qualche errore. Infine coloro i capelli.

13-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Disegnare le varie espressioni del personaggio

A questo punto il nostro personaggio è definito, e dobbiamo esercitarci a disegnare il suo volto visto da varie angolazioni, nonché le varie espressioni.

Ho deciso di dedicare al character design di Kathryn alcune pagine del mio sketchbook. Per precisazione, questo in particolare è un art journal dedicato al mio manga Poison Lips. A differenza di un normale sketchbook non raccoglie solo disegni, prove colore ed esperimenti, ma anche note personali sul fumetto, sulla storia, sui personaggi e sullo stato avanzamento lavori (per quanto riguarda le tavole). Si tratta di una Moleskine formato A4.

Per definire le varie espressioni di Kathryn ho deciso di disegnare in maniera spontanea, di getto, senza curarmi troppo delle varie regole (con un po' di pratica, disegnare con le corrette proporzioni diviene automatico). Ovviamente quando si lavora sulle tavole i disegni vanno curati nei dettagli, ma per quanto riguarda gli sketch trovo che sia più piacevole disegnare con spontaneità: l'importante è riuscire a trasmettere l'emozione che si ha in mente.

Come sempre per le bozze utilizzo la matita portamine 0,5 e le mine HB.

14-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Cancello le linee guida e ripasso con una mina B. Ripassando le linee con una matita più scura riesco a dare vita a dei semplici sketch e a dare intensità al personaggio.

Vediamo quindi il volto di Kathryn disegnato da varie angolazioni, e con varie espressioni. Per rappresentare un'emozione bisogna giocare sugli occhi, sulle sopracciglia e sulla bocca. Possono aiutarci anche delle linee sulle guance per rappresentare il rossore, l'imbarazzo, o anche la rabbia. Le lacrime ovviamente rappresentano tristezza o disperazione. Gli occhi chiusi con le ciglia disegnate come U rovesciate rappresentano gioia e allegria.

15-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Anche la postura è importantissima! Ad esempio, nel primo sketch Kathryn appare imbarazzata, come se avesse appena ricevuto un complimento a cui non crede: guarda di lato, ha le sopracciglia oblique; nel frattempo tiene le spalle alzate (si ingobbisce, sostanzialmente!) e gioca nervosa con i capelli.

Nel terzo sketch Kathryn appare in ancora imbarazzo ma si capisce che è un tipo di imbarazzo diverso, causato magari dalla presenza del ragazzo che le piace: tiene la testa e le spalle basse, ma guarda verso l'alto e ha un sorriso appena accennato.

Per il ripasso ho utilizzato stavolta la matita portamine Twist Erase XP 0,7 con mina B. Questa matita ha la caratteristica di avere un gommino più grande rispetto alle altre matite portamine:

16-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Inoltre, quando si ruota il fusto, il gommino scorre fino alla lunghezza desiderata. E' molto lungo, per cui dura moltissimo tempo e sostituisce le gomme tradizionali (molto utile quando si è fuori casa, quindi da tenere in borsa, per disegnare ovunque voi siate).

17-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Ho notato che, comunque, anche le altre matite portamine Pentel hanno un gommino più lungo rispetto alle matite delle altre marche, quindi si può utilizzare tranquillamente senza paura di consumarlo! Ecco il dettaglio del gommino della matita portamine Energize che ho utilizzato prima:

18-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg

Anche per oggi è tutto. Vi saluto e vi lascio con un dettaglio di ciò che vedremo nel prossimo post: la colorazione del nostro personaggio.

19-TUTORIAL-MANGA-PENTEL.jpg